Atlante dei Formaggi Italiani

6985111

Nuovo prodotto

Un grande racconto geografico che illustra il binomio tra formaggio e territorio in un'opera ad oggi senza eguali.

Scarica qui l'anteprima di questo prodotto:

Maggiori dettagli

Disponibile

33,92 € IVA incl.

-15%

39,90 € IVA incl.

Scheda tecnica

Altezza28,4 cm
Larghezza22,8 cm
ISBN9788869851117
Pagine400
Confezionecartonato cucito con sovraccoperta
LinguaItaliano
AutorePaola Gho - Giovanni Ruffa

Dettagli

L’Atlante dei Formaggi Italiani racconta, regione per regione, gli straordinari formaggi della nostra Penisola, frutto di antica sapienza tradizionale e di materie prime di qualità, con un occhio di riguardo alle produzioni artigianali.
Il racconto si snoda attraverso carte geografiche dettagliate, illustrazioni, schede che spiegano le caratteristiche tecniche e organolettiche dei singoli formaggi rilevate attraverso accurate degustazioni, e si completa con selezioni georeferenziate di produttori e glossari che guidano a comprendere il complesso mondo dell'arte casearia.
Come un ampio mosaico geografico, l'Atlante dei Formaggi accompagna il lettore a scoprire il forte legame tra formaggi e territorio, somma di paesaggi, climi, pascoli, razze animali e uomini che vi lavorano.

In collaborazione con
  Slow Food Editore


GLI AUTORI:

Giovanni Ruffa, ha collaborato con la casa editrice Slow Food fin dalla sua costituzione. Nel 1993 ha redatto insieme a Paola Gho Il piacere del Vino, manuale per imparare a bere meglio, di cui ha curato la nuova edizione nel 2005. Ha collaborato a Osterie d'Italia e a Vini d'Italia in coedizione con il Gambero Rosso. Dal 1996 è stato caporedattore della rivista Slow Messaggero di gusto e cultura. Nel 2002 ha curato il Dizionario di Slow Food. É fra gli autori della nuova edizione della Grande Enciclopedia Illustrata della Gastronomia pubblicata da Mondadori nel 2007. Per l'editore Gribauso ha realizzato Mangiare piemontese e la Guida alla spesa in campagna e al turismo verde; per il Touring Club Italiano, I paesaggi del cibo. Tiene corsi sulla Scrittura giornalistica e sul Turismo enogastronomico all'Università di Bologna.

Paola Gho, astigiana, ha collaborato attivamente dal 1989 con Slow Food, sia nel settore dell'educazione del gusto sia in quello dell'editoria specilizzata, seguendo, fin dal suo nascere, la casa editrice. Dopo le collaborazioni all'Almanacco dei Golosi è stata curatrice per vent'anni di Osterie d'Italia. Tra gli altri lavori: Dizionario delle cucine regionali italiane (2008), un'ampia esplorazioni della cucina delle regioni italiane e dei loro prodotti agroalimentari. Più recentemente, ha realizzato con l'editore Gribaudo Mangiare piemontese, una descrizione in presa diretta compiuta con l'ausilio dei ristoranti della regione e, nel 2015, I paesaggi del cibo, per Touring Club Editore. Da ricordare ancora la collaborazione con Utet per il volume Cultura del cibo. Tiene corsi sulla scrittura giornalistica di carattere enogastronomico all'università di Bologna.