In Viaggio con la Danza

6985165

Nuovo prodotto

Un'avventura che si sviluppa a passo di danza tra i paesi del Mondo. Lia Courrier ci racconta, attraverso questa raccolta di articoli, la passione per la danza e in particolare per il suo insegnamento.

Maggiori dettagli

Disponibile

10,43 € IVA incl.

-30%

14,90 € IVA incl.

Scheda tecnica

Altezza21 cm
Larghezza13,3 cm
ISBN9788869851650
Pagine224
Confezionecartonato con copertina soft touch
Linguaitaliano
AutoreLia Courrier

Dettagli

Lia Courrier, danzatrice, insegnante di danza, blogger e scrittrice per la rivista di settore Dance Hall News, ci racconta, attraverso questa raccolta di articoli, la passione per la danza e il suo insegnamento.
Gli scritti sono intramezzati da racconti di vita di alcuni danzatori, italiani per nascita, ma sparsi in giro per il mondo, nelle città in cui prestano la loro opera come artisti del movimento. Brevi cronache che testimoniano la realtà del loro mestiere nelle città che vivono, accompagnate da mappe puntuali che osservano con uno sguardo diverso le meraviglie architettoniche, e non, dei loro palcoscenici di vita.

Un modo nuovo per scoprire le grandi metropoli, attraverso il racconto di "un mestiere con la valigia in mano" che accompagnerà i lettori in viaggio a passo di danza.

L'AUTRICE

Lia Courrier studia arte grafica e danza classica nella città di Catania. A quindici anni si trasferisce a Milano per approfondire gli studi coreutici alla Scuola Professionale Italiana Danza di Milano. I primi lavori sono tutti sotto la direzione di coreografici legati alla tradizione ballettistica. Dopo una fase in cui si è dedicata alla ricerca del movimento, alla danza contemporanea e all'aspetto autoriale della creazione, ha deciso di dedicarsi esclusivamente all'insegnamento, investendo le proprie energie per trovare un personale metodo di trasmissione delle informazioni in cui tutte queste diverse esperienze possano confluire organicamente.
Attualmente insegna danza classica e yoga in diverse realtà formative e professionali, ed è membro del direttivo artistico di Artichoke, un progetto formativo di base a Milano dedicato alla danza contemporanea, di cui è fondatrice.